vai al contenuto. vai al menu principale.

Collegamenti ai social networks

Seguici su

Pagamento IMU

Scheda del servizio

Descrizione
L'I.M.U. è l'imposta municipale sugli immobili,i istituita e disciplinata dalla Legge n.214/11 e successive modificazioni, che a partire dal 2012 va a sostituire l'I.C.I.

Chi deve Pagare
Sono tenuti al versamento le seguenti tipologie di contribuenti:
1. Proprietari;
2. I titolari del diritto reale di usufrutto, uso o abitazione, enfiteusi, superficie;
3. I titolari del diritto di locazione finanziaria e i concessionari di aree demaniali;
Ogni contribuente per la propria quota e periodo di possesso.

Aliquote
A valere per l’anno 2016 sono state approvate con deliberazione del Consiglio Comunale n. 04 del 10/03/2016 le seguenti aliquote:
7,6 ‰ ( 2e case ed aree edificabili )
Come pertinenze dell'abitazione principale, si intendono esclusivamente quelle classificate nelle categorie catastali C/2 e C/6, nella misura massima di un'unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali indicate.
Non sono considerate abitazioni principali le abitazioni concesse in uso gratuito a figli o a genitori. Tali abitazioni sono pertanto assoggettate all'aliquota del 7,6 per mille, senza l'applicazione di detrazioni.
7,0 ‰ ( esercizi commerciali ed attività ricettive che svolgano la propria attività a titolo principale sul territorio comunale ) ad eccezione dei fabbricati iscritti in catasto in categoria D, il cui gettito è destinato interamente allo Stato con l'aliquota di base del 7,6 ‰ ).

Si ricorda che dal 2013 è stata soppressa la riserva allo Stato della quota di imposta per le seconde case, che pertanto va interamente al Comune ( si paga quindi il 7,6 ‰ col codice 3918 )

Scadenze di Pagamento
I versamenti dell'IMU devono essere effettuati entro le seguenti scadenze:
- 16 giugno 2016 per la prima rata in acconto;
- 16 dicembre 2016 per la rata a saldo.

Modalità di Pagamento
Il versamento in acconto potrà essere effettuato utilizzando il codice ente B491 (Chamois) ed i seguenti codici tributo:

3916 per le aree fabbricabili
3918 per gli altri fabbricati (2e case)
3925 per i fabbricati iscritti in categoria D - Quota riservata allo Stato

Il versamento col modello F24 può essere effettuato in qualunque sportello bancario o postale, senza l'applicazione di commissioni.

Se l’importo da pagare è inferiore a 10 euro, così come previsto dal Regolamento delle Entrate vigente nel comune di Chamois, il versamento non è dovuto. In alternativa si segue la normale procedura. Qualora l’importo da versare sia superiore a 10 euro, ma le singole rate risultino inferiori, il versamento deve essere effettuato in un’unica soluzione entro il 16 dicembre.

Norme di Riferimento
1) Legge n. 214 del 22 dicembre 2011;
2) Legge n. 44 del 26 aprile 2012;
3) Circolare n. 3 DF del 18 maggio 2012.

Ufficio di competenza

Nome Descrizione
Responsabile Segretario comunale dott.ssa Cristina MACHET
Assessore Remo Ducly
Personale Giampiero Garin - D
Massimo Marchisio
Indirizzo Frazione Corgnolaz n.11
Telefono 0166-47134
Fax 0166-47151
EMail tributi@comune.chamois.ao.it
m.marchisio@comune.chamois.ao.it
PEC protocollo@pec.comune.chamois.ao.it
Apertura al pubblico
Apertura al pubblico
Giorno Orario
Dal Lunedì al Venerdì. 08.30 - 13.30
Contatto con il pubblico: Lunedì e Venerdì 08.30 - 12.00

Modulistica

Documenti - Normativa

Regolamenti

Regolamento IUC - IMU 2014
approvato con Delibera C.C. n. 21/2014